Norme tecniche nazionali per i prodotti del legno

di | Maggio 31, 2019

Norme tecniche nazionali per i prodotti del legnoCon lo sviluppo del settore manifatturiero del legno in Uruguay, in risposta alla crescente disponibilità di legname grezzo, diventerà sempre più importante che i suoi prodotti siano riconosciuti affidabili, nel senso che hanno caratteristiche fisiche e meccaniche su cui tutti possono contare.

Una razionalizzazione delle modalità di specificazione e di valutazione della qualità dei prodotti in legno offre una certa protezione dei consumatori, che tradizionalmente manca dei mezzi per determinare i meriti di quanto affermato dai produttori o dai loro distributori. Dal punto di vista degli Industriali, una produzione ordinata che soddisfi uno standard di qualità riconosciuto limita le prospettive commerciali di concorrenti meno scrupolosi e la possibilità di reclami da parte di clienti insoddisfatti.

Formalmente gli standard tecnici

La maggior parte dei paesi riconosce formalmente gli standard tecnici per quasi tutti i prodotti del legno, e la maggior parte dei produttori e dei principali consumatori riconosce i vantaggi di questa situazione. Nel caso Dell’Uruguay, il mercato locale dei prodotti del legno è molto piccolo, riflettendo una forte preferenza per l’uso di prodotti in calcestruzzo e di altri materiali da costruzione nella stragrande maggioranza degli edifici.

formalmente gli standard tecnici

In questo settore, la necessità di norme tecniche per il legno è probabilmente ancora maggiore in quanto dovrebbe servire da strumento per minare una forte tradizione. Ciò è auspicabile (I) nell’interesse della conservazione dell’energia e di una certa limitazione all’emissione nell’atmosfera di gas specifici all’effetto serra e (ii) perché un mercato interno allargato porterà ad una maggiore produzione di prodotti legnosi più rispettosi dell’ambiente”.

Attualmente, in Uruguay, le norme tecniche sono in numero limitato e la portata, e riguardano principalmente le nomenclature, le definizioni (glossari), e una metodologia per l’analisi, Mentre queste sono senza dubbio necessario, come requisito fondamentale, non sono per promuovere la fiducia nell’uso di prodotti di legno o di guida produttori nella produzione di prodotti con standard adeguati, in termini di qualità fisica e Aumentare il livello di questi standard per proteggere il consumatore e per imporre livelli di qualità per i produttori comporta un notevole pezzo di lavoro. Questo sottocapitolo identifica la portata del lavoro da fare e indica come l’esperienza australiana può aiutare.

In effetti, L’Australia ha sviluppato standard tecnici molto estesi per il legno, in particolare per l’utilizzo come materiale di construcción43 In quel paese, legno segato e compensato costituiscono materie prime estremamente importante per la costruzione, in particolare, delle abitazioni, In questa attività, è necessario garantire due risultati importanti (i) economia nella costruzione (cioè l’uso di una quantità minima di materiali in un sistema di costruzione che riduce al minimo la domanda per gli altri ingressi (come il lavoro) e (ii) garantire al consumatore che i prodotti acquistati (per esempio una casa) è strutturalmente corretto, durevole e con bassi requisiti di manutenzione.

Stato possibile allegare al presente documento

Per motivi di spazio, non è stato possibile allegare al presente documento l’elenco delle norme australiane e le norme elencate di seguito. Tuttavia, copie di queste sono disponibili per consultazione e / o fotocopia nella biblioteca della Direzione forestale MGAP.sono inoltre disponibili nella banca dati sugli standard del laboratorio tecnologico Dell’Uruguay (LATU).

Stato possibile allegare al presente documento

Il progetto di edilizia a basso costo sviluppato in Uruguay da “Oltreoceano Corporation del Victoria (Australia), nel 1993 e nel 1994, ha mostrato che la fornitura di un migliore standard di protezione di base per il settore bisognosi della società potrebbe essere raggiunto in modo economico, con l’adozione di nuovi metodi di costruzione dei prodotti in legno, ancora di Più, è stato suggerito che, per altri tipi di edifici, case o edifici commerciali e industriali – si potrebbe ricorrere a strutture in legno per il tetto per ottenere una maggiore economia rispetto all’uso tradizionale del calcestruzzo l’economia è derivata da due componenti, (i) il costo dei materiali e di altri input utilizzati nella costruzione del tetto, e (ii) il fatto di poter rinunciare alla costruzione della massa della Fondazione necessaria per sostenere un soffitto in calcestruzzo.

Le segherie Dell’Uruguay dovrebbero considerare le abitazioni a basso costo e le strutture dei tetti per una maggiore gamma di edifici come una straordinaria opportunità del mercato interno per il collocamento di legname strutturale per facilitare lo sviluppo di questo mercato, probabilmente sarà indispensabile disporre di standard adeguati per il legname strutturale.

4.2 primi passi verso la definizione di norme per il legname da costruzione

Si presume poi che il legno per uso strutturale sarà essiccato, preferibilmente attraverso un processo che comprende l’essiccazione in camera, per ottenere un tenore di umidità equilibrato che sia adeguato al tipo di applicazione desiderato e, in ogni caso, non superiore al 18%. questa ipotesi si basa sull’idea che il legno strutturale segato verde proveniente da piantagioni a rapida crescita – date le sue basse proprietà di resistenza e rigidità – non riuscirà a promuovere e mantenere un livello di domanda accettabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *